Home | Chi siamo | Iniziative | UDILab | Immagini | Bacheca | Link | Contatti ....
   

 

> Stop femminicidio
udi
UDI Monteverde a Roma
... “ Donne in corsa alla Maratona di New York per dire Stop al Femminicidio”. Si è data così continuità in sede internazionale all’esperienza italiana della Staffetta, a cui abbiamo affiancato un momento politico all’ONU anche grazie alla collaborazione con la Presidenza dell’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna.
Le porta staffetta dell’Emilia Romagna hanno incontrato il Presidente della Commissione ONU sulla condizione Femminile in rappresentanza dei Paesi del gruppo dell’Europa Occidentale ed altri Stati.
A tale presidenza è stata presentata documentazione ed immagini della Staffetta e chiesto azioni concrete che si sostanziano in cinque punti e forse primo fra tutti la rappresentanza paritaria. Abbiamo chiesto una legislazione di contrasto alla violenza in forma coordinata fra gli Stati membri che garantisca la pena certa per il colpevole e supporto immediato per la donna. Abbiamo chiesto destinazioni di fondi e risorse per la qualificazione e specializzazione del personale che affronta questa piaga quali: organi di pubblica sicurezza, servizi sociali, magistratura, medici e personale sanitario, abbiamo chiesto destinazioni di risorse permanenti per l’opera di prevenzione e culturale. Abbiamo sottolineato l’impegno dell’UDI nella scuola e nei rapporti con le istituzioni in tale ambito. Ci siamo soffermate sull’esigenza di una effettiva democrazia paritaria quale punto essenziale per lo sviluppo dei Paesi. Abbiamo anche chiesto un interessamento dell’ONU sull’applicazione delle norme UE di contrasto alla pubblicità e al marketing offensivi della dignità e immagine delle donne.
Questa tappa è stata importante non solo per la rilevanza internazionale dell’organo ONU ma anche per le modalità dell’incontro: le due porta staffetta e sei maratonete che rappresentavano uno spaccato delle donne del nostro Paese: lavoratrici precarie, disoccupate, chi con lavoro stabile chi in cerca di lavoro e casalinghe, la cui viva testimonianza, insieme alla nostra, è stata efficace e ha dato il senso del cambiamento che le donne chiedono e praticano. La Staffetta ONU è stata portata a testimonianza in alcuni convegni e seminari promossi da istituzioni e Università per il trentennale della Cedaw tenutisi in dicembre e gennaio.